Felis presenta la nuova collezione Bedstories #2

Dopo il successo della collezione di letti Bedstories, Felis lancia la nuova linea Bedstories #2.  Tutte le qualità espresse dalla serie precedente la ritroviamo in queste nuove proposte di letti: dalla qualità dei materiali alla cura sartoriale, oltre a raffinatezza estetica unita a grande funzionalità.

Murphy, Megan e Demy sono letti caratterizzati dalla pediera più alta rispetto ai longheroni, un chiaro omaggio ai letti di una volta, rivisitati in chiave moderna. Fra le altre particolarità di questi modelli, la presenza di bordi e lavorazioni particolari da poter esaltare scegliendo rivestimenti a contrasto.

Bowie e Bolton sono invece contraddistinti da un giroletto imbottito squadratoe di sezione importante, particolare che conferisce loro un aspetto solido e massiccio. La testiera a pannello può estendersi, scegliendo le versioni XL, anche allo spazio riservato ai comodini. Questi letti sono ideali per utilizzare il nuovo complemento notte Mood in metallo curvato, agganciabile al giroletto.

Foster, Paris, Gaber e Spencer  hanno invece la testiera con ai lati dei terminali attaccati mediante zip. Queste “orecchie”, che conferiscono un aspetto veramente particolare, possono essere orientati a piacere grazie al fatto di essere sostenuti da un piedino a loro dedicato. Si tratta di letti moderni dal notevole impatto scenico.

Tutti i modelli compresi quelli con piede H13, possono essere dotati di contenitore, in particolare queste versioni possono essere dotate di Clean Up System: due leve a scomparsa sui lati del ring consentono di sollevare il letto di 13 cm e abbassare 4 robuste ruote che consentono di spostare agevolmente il letto, per facilitare ad esempio le operazioni di pulizia.

Felis propone ben 750 varianti di tessuto per il rivestimento dei letti di questa collezione, confermando una spiccata possibilità di personalizzazione che si spinge anche alla scelta dei piedi, da scegliere in svariate forme e materiali, fra cui anche in legno naturale massiccio. Anche le reti possono essere di diversi tipi, con meccanismi ad alzata semplice o doppia alzata.